REPORTAGE FOTOGRAFICO - CRONOLOGICI

 

SINTESI DI Andrea Bragagnolo -

 

 

 

Conclusa la prima prova del campionato Buggy Mania Electric 2018, che dire, un immenso grazie a tutti i piloti partecipanti e che hanno sopportato il freddo pungente di oggi, é stata anche una giornata soleggiata e limpida ma quell'aria ha veramente un po rovinato il clima a cui eravamo abituati nelle nostre gare.
É passato anche un po in sordina il fatto che eravamo ben 48 partecipanti (nuovo record personale), senza contare che alle iscrizioni eravamo arrivati alle 60 presenze.
Ringrazio gli amici toscani, di mantova, verona, padova, vicenza, venezia e treviso .... per aver fatto tanta strada e aver sfidato le previsioni meteo.
Un applauso a tutto lo staff ongaroring capitanato da Mauro Ongaro che nonostante aver deciso venerdì sera di far la gara lì ci ha fatto trovare tutto quello di cui avevamo bisogno e aver messo in palio ricchi premi alimentari per tutti che sono andati letteralmente A RUBA!!
Qualche problema con la corrente ma solamente perché non si é fatto altro che creare una catena tra piloti con prolunghe e ciabatte e con 48 piloti sotto carica é normale che un impianto vada in crisi.
Fare gare serve anche a questo per imparare e migliorare, infatti una volta individuato il problema tutto é filato liscio.
Ultima cosa il discorso monogomma mi sembra riuscito, riscontrati zero scollamenti, qualche cerchio rotto ma con il freddo di oggi e qualche contatto duro rientra tutto nella norma.
A breve risultati e classifica.
Grazie ancora a Dario Dedemo Riccardo Tav Taverna Turisan Andrea Pellizzer e a tutto il gruppo BME.